La vita è un viaggio da fare a piedi. Bruce Chatwin

 

AREN’ARIA: SULLA STRADA

FRIC

Siamo partiti da casa. Come tutti i viaggiatori, del resto: c’è un bagaglio di poche immutabili cose che portiamo sempre con noi, ad accompagnarci e sostenerci. Poi la strada prende forma da sé, con quelle cose dialoga e si confronta. Le interroga, anche: ma sempre ad esse fa riferimento.

Per noi fondatori è stato così: ognuno col suo bagaglio, ci siamo ritrovati sulla stessa strada, a condividere il desiderio di comunicare quella bellezza che proprio da casa nostra portavamo con noi. La nostra storia, la nostra cultura, il paesaggio da cui i nostri occhi sono stati cresciuti.

Ci siamo fondati sulla pietra che fonda Bologna, l’arenaria. Pietra che allo stesso tempo porta il nome di un fiore, quasi additando l’armonia perfetta del Creato. Nome che racchiude in sé la terra, arena, e il cielo, aria.

Ci siamo scoperti pellegrini, sempre in ricerca, curiosi di imparare ancora. Ma soprattutto desiderosi di far conoscere ciò che ci è stato trasmesso e far crescere così quanto finora costruito.

E grati a chi vorrà seguirci e farci compagnia lungo la strada…